Biotopo

Calaita – Malga Grúgola – Biotopo Frattón

Dettagli

Località Lago di Calaita
Caratteristiche Bosco, Lagorai
Condizioni del percorso Su strada la prima parte, nel bosco su piccole tracce la seconda
Gradi di esposizione 0/5
Terreno (Bosco) 90%
Terreno (Prato) 10%
Terreno (Roccia) -
Terreno (Urbano) -
Lunghezza 5 km
Durata 1h 30
Dislivello positivo 265m
Dislivello negativo 250m
Altitudine massima 1,782m
Altitudine minima 1,599m
Parcheggio Macchina 46.201927, 11.789771

Start

Google-Maps-256

  

Descrizione

Questa escursione è un’interessante variante della popolare passeggiata turistica, proposta anche nella versione invernale con le ciaspole, che porta dal Lago di Calaita alla Malga Grugola lungo la strada forestale. I pascoli della Malga Grugola sono certamente una delle zone meno battute del Lagorai. Tuttavia, la posizione della malga offre un inedito panorama con visuale sul versante occidentale della parte meridionale delle Pale di San Martino, sulle valli di Lozen e Vanoi e sulle Vette Feltrine.

La prima parte dell’itinerario percorre la Strada Forestale Malga Grugola (segnata anche come sentiero No. 358) che, dal bivio situato nei pressi del Lago di Calaita, porta con una dolce salita fino alla malga. Questo tratto è adatto a tutti. Da Malga Grugola, punto più alto della camminata a quota 1,782 m s.l.m., si scende sul sentiero che si ricongiunge a valle con la strada forestale intrapresa durante la salita. Finita la discesa che segue un piccolo ruscello, arrivati vicino alla strada forestale, si prende una traccia poco visibile sulla sinistra che sale verso il Biotopo Frattón. La traccia (No. 143) è indicata sugli alberi con segnali blu e procede in salita per poco meno di un chilometro, passando per due torbiere che costituiscono un piccolo angolo di paradiso nel territorio del Lagorai.

Sebbene questo tratto sia poco visibile, è difficile perdersi, anche perchè mantenendo la direzione, una volta passato il Rio Val Pisorno e il Biotopo Frattón, si giungerà al sentiero No. 347. Scendendo lungo il sentiero 347, ci si tiene sulla sinistra e si segue una traccia che percorre i pendii fino a salire sul crinale, per poi successivamente scendere verso il Lago di Calaita e rientrare comodamente al punto di partenza.

 

Sentieri

 

  • Da Calaita, prendere la strada forestale per Malga Grugola (E358) e percorrerla fino a raggiungere la malga (1,782m s.l.m.),
  • Dal pascolo di Malga Grugola, scendere lungo il sentiero di accesso diretto alla malga,
  • Pochi metri prima di ricongiungersi con la strada forestale già percorsa, imboccare la traccia in salita (No. 143) verso nord, attraversando in successione due torbiere e il Biotopo Frattón,
  • Dal Biotopo Frattón, percorrere in discesa il Sentiero No. 347,
  • Prendere la prima traccia sulla sinistra e scavalcare il crinale per arrivare sul Lago di Calaita,
  • Procedere per poche centinaia di metri fino al Rifugio Miralago Calaita (1,600m a.s.l.). ✓

 

Link

 

Strava
GPX

  GALLERY