Warning: array_merge_recursive(): Argument #2 is not an array in /home/customer/www/primierohiking.com/public_html/wp-content/plugins/acf-typography-field/includes/functions.php on line 88
San Martino - Malga Pala - Colverde

San Martino – Malga Pala – Colverde

Dettagli

Località San Martino di Castrozza
Caratteristiche Bosco, Pascoli, Malga Pala
Condizioni del percorso Visibile e segnalato
Grado di esposizione 0/5
Terreno (Bosco) 60%
Terreno (Prato) 30%
Terreno (Roccia)
Terreno (Urbano) 10%
Lunghezza 5.2 km
Durata 3h
Dislivello positivo 440 m
Dislivello negativo 440 m
Altitudine massima 1 897 m
Altitudine minima 1 472 m
Parcheggio Macchina 46.264319, 11.805013

Start

Google-Maps-256

climbing-adventure-silhouette-256 running-256 walking-with-snowshoes-256 sport-shoe-256 Dog

Descrizione

Questo piacevole itinerario, adatto ad essere percorso anche d’inverno con le ciaspole da neve, parte direttamente dal centro di San Martino di Castrozza (1.472 m slm). 

È possibile parcheggiare la propria auto nelle vicinanze della partenza del tapis roulant dell’impianto Colverde o direttamente nel parcheggio principale della funivia Colverde (da qui ci si inserisce nel tracciato risalendo la strada in direzione dell’Hotel San Martino).

All’inizio l’itinerario imbocca Via Toffol / Via del Priore e, attraversata la strada statale, giunge all’Hotel San Martino, edificio posto nel punto più alto dell’abitato. Superato il tornante nei pressi dell’albergo, ci si stacca dalla strada principale per procedere, in salita, lungo la strada forestale posta sulla sponda orografica sinistra del Torrente Cismón. Poco dopo, all’altezza della presa dell’acquedotto, il percorso abbandona la strada sterrata per svoltare a destra su un sentiero in direzione nord-est. Il sentiero sale nel bosco fino ad attraversare nuovamente la SS 50 del Passo Rolle per poi proseguire sempre in direzione nord-est (cartello indicatore alla curva della strada). Il percorso procede quindi in salita nel bel bosco di abeti, rimanendo sulla sinistra rispetto ad un pendio più accentuato. Al termine di questo tratto, nel momento in cui il bosco si dirada, è possibile scorgere il cartello indicatore del bivio con il Sentiero del Cacciatore di Malga Pala (quota 1.760 m slm), che collega Malga Fosse di Sotto a Malga Pala. Al bivio il tracciato procede lungo il Sentiero No. 21, prendendolo a destra, verso sud, in direzione Malga Pala. Il Sentiero del Cacciatore di Malga Pala attraversa quindi un breve pendio aperto per poi rientrare nella vegetazione; da qui, con pendenze gradevoli, procede nel bosco lungo alcuni tornanti fino a giungere nei pascoli di Malga Pala

Prima di raggiungere la malga, nei pressi di una conca – dove scorre un rivo d’acqua che scende direttamente dalle pareti meridionali del Cimon de la Pala – un cartello ad un bivio indica, sulla destra, il sentiero per San Martino di Castrozza, che si prenderà poi per rientrare nell’abitato. 

Giunti a Malga Pala (1.897 m slm) – dopo una breve sosta quasi obbligata per godere del meraviglioso panorama verso San Martino di Castrozza (con l’inizio della catena del Lagorai oltre il paese), e soprattutto per ammirare il Cimon de la Pala che svetta dietro la malga, assieme alla catena delle Pale di San Martino – il percorso comincia la via del ritorno verso San Martino di Castrozza lungo il Sentiero No. 21 Sentiero del Cacciatore. È opportuno prestare particolare attenzione in corrispondenza del passaggio sulla pista da sci Colverde, che si attraversa scendendo a destra. Con le racchette da neve ai piedi, si riesce comodamente a seguire la pista da sci rimanendo sul margine esterno della stessa. Giunti nei pressi dell’ultimo tratto in forte pendenza della pista (un muro con due curve), per evitare di intralciare gli sciatori il sentiero è tracciato sotto le reti di protezione. 

Da qui infine si scende rapidamente verso la base di partenza dell’impianto Colverde e ci si riporta nei pressi del punto di partenza dell’itinerario.

 

Sentieri

 

  • Da San Martino di Castrozza (1.472 m slm), imboccare Via Toffol / Via del Priore fino all’Hotel San Martino,
  • Superato il tornante nei pressi dell’albergo, abbandonare la SS 50 per risalire lungo la strada forestale a lato del Torrente Cismón,
  • All’altezza della presa dell’acquedotto, abbandonare la strada sterrata per svoltare a destra su un sentiero in direzione nord-est, attraversare la SS 50 e proseguire fino al bivio con il Sentiero del Cacciatore di Malga Pala,
  • Dal bivio (1.760 m slm), procedere lungo il Sentiero No. 21 verso Malga Pala,
  • Da Malga Pala (1.897 m slm), scendere lungo il Sentiero No. 21 “Sentiero del Cacciatore” in direzione San Martino di Castrozza, passando lungo la pista da sci Colverde. ✓
Strava
GPX

  GALLERY